La Festa della Liberazione nell’eporediese

Mercoledì 17 aprile 2019 – IVREA
Orienteering storico-culturale “Ivrea e la Resistenza partigiana”, un percorso nelle vie del centro storico che promuove la conoscenza dei Partigiani.
Ritrovo Stadio della Canoa
Ore 8,30-15,00 riservato alle Scuole / Ore 16,00-18,00 per tutti

Venerdì 19 aprile – CHIAVERANO
ore 21 presso il Teatro Bertagnolio di Chiaverano
“Hotel Dora”, di Matteo Chiantore, Compagnia Andromeda. Una storia ambientata a Ivrea la sera del 23 dicembre 1944

Mercoledì 24 aprile – IVREA
Commemorazione ufficiale
Ore 20,30 ritrovo presso i Giardini Donne della Resistenza e fiaccolata lungo le vie e le piazze della città con soste commemorative, in collaborazione con i ragazzi del Treno della Memoria, di Acmos e Libera e la partecipazione della Banda Città di Ivrea e del Coro Bajolese.

 

Giovedì 25 aprile – LACE di DONATO
Celebrazione Unitaria all’Area monumentale. Ore 10 raduno presso la Campagnola. Interventi di Gianni Chiorino, Presidente provinciale Anpi di Biella, Coordinamento biellese antifascista, Amedeo Cottino, Università di Torino. Con la Banda Musicale di Donato e il Coro Bajolese.

 

Giovedì 25 aprile – IVREA
Ore 15 ai Giardini Giusiana (Giardinetti del Botta), VI Edizione “Liberazione in Festa”, musica e interventi a cura di IvreAttiva.
Apriranno il pomeriggio i ragazzi della JAM dello Zac!, seguiti da interventi e momenti musicali.
Alle 16 si esibirà l’Ivrea Folk Music, mentre per le 17 è prevista la premiazione per il Contest Fotografico rivolto ai ragazzi delle Scuole Superiori “Mi sento libero quando…”.
Chiuderà il pomeriggio Stefano Gurioli che suonerà sul nostro palco dalle 17.30 in poi.
Parallelamente ai momenti di buona musica e di condivisione di pensieri e parole saranno presenti per tutto il pomeriggio gli stand delle associazioni Libera, Acmos, Legambiente, Emergency, ANPI, Ecoredia, Croce Rossa, Arvicola e Zac! che predisporranno attività per grandi e piccini incentrate sul tema della Libertà. Saranno inoltre presenti gli stand di “RABEL” e “A La Moda Veja” per accompagnare il pomeriggio con cibo “buono, sano e giusto” rigorosamente artigianale!

Giovedì 25 aprile ore 13. Sulle tracce dei Partigiani, tra letteratura e musica!
In occasione della “Festa della Liberazione”, ZacInGiro propone un bellissimo itinerario ad anello, in un clima di massima libertà, sulle orme dei partigiani che tra questi monti lottarono per la loro patria e la libertà. Panorama insuperabile, in modo particolare sulla pianura.
In una notte di settembre del 1944 l’aereo che portava 13 giovani pugliesi per dare un aiuto ai partigiani in lotta, si schiantò contro le pendici del Monte Cavallaria e quello che doveva essere un sostegno diventò una tragedia. Questi e altri aneddoti verranno raccontati dalle nostre Guide, mentre attraverseremo i boschi di betulle, castagni e noccioli avvolti dai profumi di narcisi bianchi, crocus, genzianelle, ginestre e anemoni che hanno vinto la loro battaglia contro la neve primaverile.
Dall’abitato di Brosso (località Caudano) arriveremo al Colle Pian dei Muli per un suggestivo sentiero nel bosco; durante la salita sono previste alcune tappe in cui, guidati dal collega Beppe Serena, ci confronteremo su alcuni scritti dedicati alla Resistenza e al concetto a più ampio raggio di Libertà.
Dal Pian dei Muli, circondati da pascoli alpini e dalle baite ricoperte di “ lose ”, godremo di una vista panoramica sull’Anfiteatro Morenico di Ivrea, le cime della Valchiuselle fino ad abbracciare la vetta della Quinzeina, allietati dalla chitarra dell’amico e compagno di avventure bucoliche Giovanni Tradardi.
E PER FINIRE IN BELLEZZA…
Visiteremo la mostra di minerali presso il Bed & Breakfast “La Traleua” a Traversella, situato in una antica casa di montagna, tutta di pietra e legno, dove ci fermeremo per gustare una squisita cena a base di prodotti locali genuini.
Ritrovo h 13.00 a Vistrorio in Piazza dell’Unicredit. Partenza passeggiata da Brosso, ponte sull’Assa (m 785): h 13.30. OBBLIGATORIO PRENOTARE PER LA CENA entro e non oltre martedì 23 aprile: zacingiro@lozac.it, La Guida Giulia 340.3572640

Venerdì 26 aprile – IVREA
Ore 17,30-20,00, Giardini Giusiana, “Una storia, la nostra”, Associazione Treno della Memoria.

Sabato 27 e Domenica 28 aprile – Ivrea
Ore 10,00-12,00 e 15,00-18,00 apertura Rifugio Antiaereo a lato della Fontana Camillo Olivetti.

 

Lunedì 29 aprile – BANCHETTE
Mattino, Celebrazione con la presenza di Partigiani.

Lunedì 29 aprile – IVREA
Ore 12,00-14,00, Liceo Gramsci, lo storico Claudio Vercelli su “fascismi vecchi e nuovi”.

martedì 30 aprile – BORGOFRANCO
ore 21, sala consiliare. Staffette partigiane. Spunti di riflessione sulla Resistenza con immagini e musiche

Giovedì 2 maggio – IVREA
Sala Dorata del Palazzo municipale, ore 17,00, Un ricordo dell’Atto di Resa firmato a Biella fra angloamericani e partigiani con i tedeschi.

Venerdì 3 maggio – IVREA
Cinema Politeama, proiezione del film “Orizzonti di gloria” di Stanley Kubrick.
Mattino riservato alle Scuole superiori / Pomeriggio ore 18,00 libero a tutti.

Sabato 4 maggio – STRAMBINO
Ore 21, Sala Consiliare, “Diari dei Parroci Canavesani negli anni della Resistenza 1943-45″

Mercoledì 8 maggio – IVREA
Scuola media “Arduino” consegna agli alunni del volume “Una storia da ricordare”

Mercoledì 15 maggio – IVREA
Liceo Gramsci, ore 10,00-12,00, “Sull’idea di Europa”

Giovedì 16 maggio – IVREA
Sede ANPI ore 21,00 “Sull’idea di Europa”