Al via Morenica Festival 2019/20 con lo spettacolo “Cara Anne”

Da lunedì 13 gennaio sarà inoltre possibile sostenere Morenica Festival ed il più ampio progetto Morenica Cantiere Canavesano, partecipando alla campagna di raccolta fondi dal basso attiva fino al 21 febbraio sulla piattaforma Eppela.com

Riprende la programmazione di Morenica Festival per il 2020 con la partenza dei corsi di formazione, degli spettacoli in programma fino a marzo e della campagna di crowdfunding attiva dal 13 gennaio dopo l’esito positivo della selezione da bando indetto dalla Fondazione Sviluppo e Crescita CRT.

Il primo appuntamento di spettacolo del nuovo anno è in occasione del Giorno della Memoria con Cara Anne produzione Viartisti, scritto, diretto e interpretato da Raffaella Tomellini in scena domenica 26 gennaio alle ore 17 al Teatro Bertagnolio di Chiaverano e in replica per le scuole medie del territorio lunedì 27 gennaio h 10 e h 11,30 e martedì 28 gennaio h 10.
Nel dialogo tra Anne Frank e il suo albero, l’ippocastano situato nel giardino di fronte all’alloggio segreto, lo spettacolo vuole approfondire il tema dei sogni e del coraggio necessario per raggiungerli. A seguire sono previsti gli interventi di Davide Gamba del Mondadori Bookstore di Ivrea (con la presentazione delle stesure originali del Diario di Anne Frank, Ed. Mondadori) e di Guido Foa per tramandare le testimonianze di cosa fu la deportazione nel canavese nel 1944.

Da lunedì 13 gennaio sarà inoltre possibile sostenere Morenica Festival ed il più ampio progetto Morenica Cantiere Canavesano, partecipando alla campagna di raccolta fondi dal basso attiva fino al 21 febbraio sulla piattaforma Eppela.com, iniziativa a cura della Fondazione Sviluppo e Crescita CRT che prevede il raddoppio del budget al raggiungimento dell’obiettivo economico.
Il Festival si prolungherà fino a marzo 2020 col recupero della data dello spettacolo Socialmente di Frigoproduzioni (7 marzo h 21,30) e lo slittamento della data di Amarsiamorsi del Collettivo Biloura (21 marzo h 21,30) entrambi in scena allo ZAC di Ivrea.
Infine tutti i mercoledì sera dalle h 20 al Teatro Bertagnolio di Chiaverano, lezioni aperte per conoscere, provare e partecipare ai laboratori teatrali di Morenica Cantiere Canavesano.

Per gli appuntamenti al Teatro Bertagnolio consigliata la prenotazione ai numeri: 338.7625380 / 347.9225376 / 347.9731968 o scrivendo a morenicafestival@gmail.com.
Il Festival organizzato da Tecnologia Filosofica e Sensounico, è sostenuto da Fondazione CRT, Regione Piemonte, Consiglio Regionale del Piemonte, Comune di Ivrea, Festival La Grande Invasione, Ivrea Estate, Movicentro Zac, Casa delle Donne di Ivrea, sponsor AEG Cooperativa, con il contributo di Comune di Chiaverano, Spazio Baobab, Comune di Burolo, Comune di Bollengo, Consorzio IN.RE.TE, Legambiente, in collaborazione con Compagnia Andromeda e con la partecipazione di Progetto Violetta – La forza delle donne, Mondadori Bookstore, Archivio Nazionale Cinema d’Impresa di Ivrea. Cooperative Sociali Valdocco – Pollicino – Andirivieni, Associazione di Promozione Sociale Asini si nasce, Associazioni ANGSA Piemonte Ivrea e Canavese, AIAS Ivrea, Associazione GR.A.M.A, Associazione Onlus Piccolo Carro.