Riaprono musei e mostre del territorio

Il Forte di Bard, il Museo Garda di Ivrea e le grandi mostre di Torino

Wildlife Photographer of the Year

Il Forte di Bard riapre al pubblico con nuove modalità di accesso e di visita nel rispetto delle direttive regionali e nazionali in materia di contenimento della diffusione del Covid-19. L’Associazione Forte di Bard ha stabilito per maggio e giugno un’apertura parziale per testare i nuovi percorsi e le misure adottate per garantire il distanziamento sociale ed una visita in sicurezza ai visitatori.
Il Forte sino al 14 giugno è aperto dal venerdì alla domenica, (feriali: 10.00-18.00, sabato, domenica e festivi 10.00-19.00).
Dal 15 giugno sarà ripristinato l’orario di apertura abituale dal martedì alla domenica (martedì-venerdì 10.00-18.00; sabato, domenica e festivi 10.00-19.00, lunedì chiuso)
In questa prima fase di riapertura, si può accedere al monumento attraverso la comoda passeggiata panoramica esterna con accesso dal Borgo medievale. I disabili e loro accompagnatori, persone con difficoltà motorie e famiglie con passeggino potranno usufruire degli ascensori panoramici salendo per gruppi omogenei.
L’accesso al Forte e alle mostre è segnalato con apposita segnaletica orizzontale e verticale; l’ingresso alle mostre è contingentato dal personale di sala e avviene secondo un percorso monodirezionale.
La prolungata chiusura del polo museale e culturale ha determinato un cambiamento della programmazione in corso e futura:
la mostra Capolavori della Johannesburg Art Gallery. Dagli Impressionisti a Picasso è prorogata sino a mercoledì 24 giugno.
La mostra Wildlife Photographer of the Year è prorogata sino al 13 settembre.
La mostra On assignment una vita selvaggia è prorogata sino al 12 luglio.
La mostra PhotoAnsa, che raccoglie le immagini più significative dell’anno dei grandi fatti di attualità in Italia e nel mondo, è temporaneamente chiusa al pubblico e sarà visitabile da giugno e prorogata per tutta l’estate, secondo un calendario in fase di definizione.
info@fortedibard.it T. 0125 833811

Il Museo Civico Pier Alessandro Garda dal 3 giugno ha riaperto al pubblico, nel rispetto delle misure sanitarie indicate dal Governo. L’apertura al pubblico avverrà nei consueti giorni e orari.
Le collezioni permanenti del museo: Archeologica, Orientale, Guelpa-Croff, Medioevo e Rinascimento torneranno così ad essere fruibili.
Il Museo ha in programma in un prossimo futuro l’organizzazione di una mostra temporanea dal titolo: “Vitrum. Dalla sabbia alla luce. Scienza, storia e arte del vetro dalla scoperta ai giorni nostri”, curata da Angela Deodato, Stefania Ratto, Sofia Uggé e da Paola Mantovani.
Da oggi a variare saranno invece le modalità di accesso. Gli ingressi saranno contingentati e così organizzati:
chi desidera visitare il museo potrà farlo preferibilmente con prenotazione da effettuarsi via mail all’indirizzo musei@comune.ivrea.to.it;
l’ingresso sarà consentito per un numero massimo di 5-6 persone alla volta, fino a un massimo di 40 persone con accessi scaglionati;
i visitatori dovranno obbligatoriamente essere dotati di mascherine e guanti, mentre sarà a disposizione gel igienizzante all’ingresso del museo;
l’accesso alla cassa sarà consentito a una persona alla volta.
Sono stati predisposti percorsi che permettono l’ingresso e l’uscita attraverso accessi differenziati.

A Torino prolungata l’apertura delle mostre rimaste chiuse nei mesi del lockdown:
ANDREA MANTEGNA – RIVIVERE L’ANTICO, COSTRUIRE IL MODERNO
28-05-2020 / 19-07-2020
Palazzo Madama – Museo Civico d’arte antica, Piazza Castello, 10, Torino

SFIDA AL BAROCCO. ROMA TORINO PARIGI 1680-1750
30-05-2020 / 20-09-2020, chiuso lunedì
Il biglietto è acquistabile solo on line. https://www.lavenaria.it/it/mostre/sfida-barocco

MEMORIA E PASSIONE. DA CAPA A GHIRRI. CAPOLAVORI DALLA COLLEZIONE BERTERO
20-02-2020 / 30-08-2020, martedì chiuso
CAMERA. Centro italiano per la fotografia, Via delle Rosine 18, 10123 Torino

F.C.