Pueblo
di Ascanio Celestini, con Ascanio Celestini e Gianluca Casadei
in co-produzione con RomaEuropa Festival 2017 e il Teatro Stabile dell’Umbria

“Pueblo” è la seconda parte di una trilogia che comincia con “Laika”. In entrambi i casi si tratta di vicende di personaggi che vivono ai margini della narrazione alla quale siamo abituati. Personaggi che non hanno alcun potere e spesso stentano a sopravvivere, ma si aspettano continuamente che il mondo gli mostrerà qualcosa di prodigioso. Ci credono talmente tanto che alla fine il prodigio accade. Ignorano il potere di Dio o degli eserciti. La loro forza e la loro debolezza sono la stessa cosa, per questo, pur essendo ai margini della società vorrei che riuscissero a rappresentarla per intero. Questo spero di provocare: che lo spettatore professionista borghese, il giovane laureato o lo studente che ancora vive coi genitori si identifichi in un barbone o in una prostituta rumena, non perché vive la stessa condizione sociale, ma la stessa condizione umana. ”
Ascanio Celestini
domenica 12 novembre ore 21:00, TEATRO CIVICO GARYBALDI – Settimo Torinese (TO)

Piccola bottega di teatro

Il laboratorio si articola in 9 lezioni di circa due ore ciascuna, il giovedì dalle 17.15 alle 19.00 presso la sala arancione dello ZAC!, coni inizio giovedì 19 ottobre. E una decima lezione nella quale si presenterà al pubblico il lavoro svolto, con annesso momento conviviale.
Sabato 14 ottobre dalle 11.00 alle 12.00 ci sarà la presentazione con piccola lezione di prova gratuita.
Il costo complessivo è di 80 Euro a persona (max 10 partecipanti – qualche extra possiamo concedercelo ma non troppi)
Il laboratorio ha lo scopo di fornire un primo approccio al teatro inteso come luogo, come genere letterario e come spazio scenico, attraverso il gioco e lo stare insieme. Avrà un carattere molto pratico e esperienziale, basato sul gruppo di persone che si verrà a formare. E’ pensato per ragazzi e ragazze dai 13 ai 18 anni.

Laboratorio con Delphina Fabbrini “La voce, il corpo, il canto”

Delphina Fabbrini, sul filo del lavoro di Kaya Anderson con il metodo Roy Hart, ha già svolto un laboratorio in primavera e lei sarà nuovamente disponibile nelle date del 28-29 ottobre.
Il seminario con orario 10-13 e 15-18 (con possibilità, se il lavoro lo richiede, di prolungare fino alle ore 19) si svolgerà a Cascinette d’Ivrea.
La quota di partecipazione è di €150,00.
Potranno partecipare fino a 10 persone e sono aperte le iscrizioni.
Informazioni: Sabrina, dell’Associazione Il Lombrico di Cascinette, cell. 3496689145

 

LudoTeatrolab

Lezione di prova a Bollengo (30 ottobre), Colleretto (2 novembre), Samone (3 novembre)