Dic
1
gio
Casa Schumann: un amore romantico @ Liceo Botta

“Casa Schumann: un amore romantico”

Spettacolo teatrale scritto e diretto da Alice Fumero
Con Giulia Brenna, Marco Panzanaro e Omar Ramero

Un amore fra una giovanissima pianista e un aspirante compositore più anziano di lei di nove anni; un amore contrastato da un padre autoritario; un amore fondato sull’arte e sulla musica; un amore che è fonte esclusiva d’ispirazione creativa; un amore eterno e tragico. Un amore così, non è forse il perfetto specchio del mito romantico? Non è la risposta a quell’anelito struggente verso l’infinito? Questo è l’amore fra Robert e Clara Schumann. E la loro musica ne è la più alta e sublime testimonianza.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Rassegna “Nero su Bianco, Associazione LeMus

La cena dei cretini @ Teatro Giacosa

di Francis Veber
con Nino Formicola, Max Pisu, Gaetano Callegaro, Claudio Intropido, Alessandra Schiavoni
traduzione di Filippo Ottoni
regia Nino Formicola
produzione Manifatture Teatrali Milanesi

Nomination Premio Cesar per la sceneggiatura cinematografica, uno dei più bei testi scritti da Veber. Siamo in Francia, nella Parigi bene. Ogni mercoledì un gruppo di amici, stanchi ed annoiati, organizza una cena a cui vengono invitati personaggi ritenuti stupidi per farne beffa per tutta la serata. Gli invitati sono ignari del “gioco” Il “cretino” Francois, invitato dal brillante Pierre, ribalterà la situazione, passando da vittima a carnefice.

È una macchina comica perfetta. Il “cretino” come un elefante in un negozio di cristallerie distrugge la vita alla carogna che voleva farsi beffe di lui. Cast perfetto.

Dic
2
ven
Solo al femminile @ Teatro Belloc di San Giorgio Canavese

Monologo circense per donna sola

di e con Alessandra Simone

Melania Giglio @ Rivarolo Canavese

Ore 21.00
“VOCE DI DONNA”
Uno spettacolo scritto e interpretato da MELANIA GIGLIO
Regia di Daniele Salvo
Musiche di: Simon and Garfunkel, Loredana Bertè, Elisa, Ivano Fossati, Prince, Adele

Dic
4
dom
100 anni del Teatro Giacosa @ Teatro Giacosa

Spettacolo per il centenario dell’intitolazione a Giuseppe Giacosa del Teatro Civico di Ivrea

La sera del 30 novembre 1922  il Teatro venne intitolato a Giuseppe Giacosa (1847-1906), il celebre drammaturgo e librettista pucciniano, nato a Colleretto Parella.
Per questo importante anniversario l’Associazione Notabene e l’Agenzia LP Eventi hanno ideato uno spettacolo che celebrerà la figura del Giacosa con un concerto di arie d’opera tratte dai famosi libretti che l’autore ha scritto, con Luigi Illica, per le grandi opere di Giacomo Puccini: La bohème, Tosca e Madama Butterfly.
Gli artisti lirici, di diverse nazionalità, si esibiranno sotto la guida e la Direzione artistica del Maestro Stella Parenti, già Docente di Canto Lirico presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma.
Gli artisti in scena, He Jingyang, Zhang Yuxi, Yan Jiayi, Marco Ciardo, Giuseppe Massimo Sabatini, sono stati protagonisti di eventi internazionali di notevole rilievo, come il concerto al Colosseo per la riapertura del Parco Archeologico di Roma e i Dialoghi in Curia al Foro Romano.
E’ previsto inoltre l’importante incontro con Andrea Albertini, trisnipote di Giacosa e autore del romanzo “Una famiglia straordinaria” edito da Sellerio.
Albertini racconterà i tratti salienti del suo celebre antenato, traendo spunto dalle pagine del suo romanzo, scritte con passione e dedicate alla sua famiglia. Si tratta di una famiglia unica nella storia italiana, che comprende altri membri illustri come il più importante direttore del “Corriere della Sera” e un’affascinante attrice nipote di Tolstoj.
L’evento è organizzato con il Patrocinio e il contributo della Città di Ivrea e di Ivrea Capitale Italiana del Libro 2022, con il Patrocinio del Comune di Colleretto Giacosa e con la collaborazione de Il Contato del Canavese e di Radio Spazio Ivrea.

Spettacolo a ingresso libero

Antigone_WEB @ Teatro Bertagnolio

Antigone_WEB – E così tu sei Manning!

Spettacolo di e con Francesca Brizzolara, piano sonoro Marco Foresta, disegno luci Agostino Nardella, video Mapping Roberto Lupoli e Stefania Ricci, sguardo esterno Renato Cravero, fonico Fabio Pollono, Wiki consulente Elena Marangoni, musica del video promo Filippo Abrate. Produzione Tecnologia Filosofica con il sostegno di TAP Torino Arti Performative, Regione Piemonte e MiC. Progetto vincitore del bando Wiki Teatro Libero.

Un tributo alla forza e al coraggio di un personaggio eccezionale: Chelsea Manning, il soldato che ha fatto tremare gli Stati Uniti per aver rivelato informazioni riservate a Wikileaks. Colei che ha reso la fama di Julian Assange, lottando per la libertà di informazione, per la trasparenza e la giustizia. L’ha fatto seguendo le leggi del cuore, le leggi non scritte, come Antigone. Impossibile non farsi trascinare dalla dolcezza e dalla follia di una vita vissuta al limite tra la vita e la morte, alla continua ricerca della propria identità.

Rassegna Morenica NET