Dal 25 giugno a Borgofranco Borgo libri

Dal 25 al 27 giugno la rassegna “Borgo Libri”, organizzata per la prima volta dalla Edizioni Pedrini e patrocinata dal Comune. Presentati i libri dello storico Gianni Oliva sulla Repubblica Sociale Italiana, I luoghi di Salgari di Massimo Centini e l’ultima opera di Francesco Corni

La Edizioni Pedrini, che quest’anno festeggia i 70 anni di attività in campo editoriale, nonostante le numerose difficoltà relative a questo periodo – che ha colpito duramente il settore dell’editoria – decide di continuare ad organizzare eventi per stimolare l’interesse verso il mondo letterario e per tenere sempre viva la passione per la lettura e per la scrittura in tutti coloro che da queste ultime hanno tratto beneficio anche in questi tempi di grande incertezza legati alla pandemia.

L’apertura ufficiale è prevista alle ore 15 di venerdì 25 giugno con la presentazione al pubblico e alla stampa del programma a cura dell’Amministrazione Comunale e della Edizioni Pedrini. Verrà consegnato al giornalista e scrittore Piero Abrate il “Premio Cultura e Società 2021”, riconoscimento assegnato annualmente ad una persona distintasi in uno dei campi: letterario, artistico o giornalistico.

Dalle ore 15,30 alle 18, inaugurazione dell’esposizione di alcune opere del Maestro Francesco Corni: “Spaccati architettonici” (l’esposizione curata da Elisabetta Corni, sarà aperta durante gli orari del Festival).

Parallelamente, dalle 16 alle 18, è previsto un incontro denominato “Voglio stampare il mio libro”, Iniziativa della Edizioni Pedrini dedicata agli appassionati di scrittura e agli scrittori esordienti che coltivano il loro “sogno nel cassetto”, ovvero la pubblicazione del proprio libro: di poesia, storia, romanzo, fotografico. A chi sarà interessato a stampare il proprio lavoro verrà proposta una rilevante promozione legata al Festival “Borgolibri”, pari al 50% dei costi abituali di mercato, comprensivi di impaginazione, stampa e rilegatura.

Per la parentesi pomeriggi letterari “@30 minuti con”, in programma:
• Ore 15,30 Vanda Sarteur – “Come nasce la copertina del libro con l’acquerello” (aperto ai ragazzi delle scuole primarie di Borgofranco)
• Ore 16,30 Elisa Gedda – “Come fare il sapone naturale” dal libro “Rimedi naturali – ricettario: sciroppi, tinture, liquori, elisir, sapone e olii”. (aperto ai ragazzi delle scuole primarie di Borgofranco)
• Ore 17,00 Laura Decanale Bertoni -“I Signori di Vallesa – Memorie di una dinastia intramontana”. Nel Canavese riposano le spoglie dell’insigne Famiglia.

La giornata proseguirà con gli “Incontri con l’autore”. Due presentazioni letterarie e un aperilibro. In dettaglio:
• Ore 18,00 Luciana Banchelli presenta: “Profumi del tempo – In viaggio con Salvator Gotta” – Il grande scrittore canavesano ritorna ai giorni nostri nella sua amata terra.
• Ore 19 “Aperilibro”con i prodotti De.C.O. (prodotti a denominazione comunale d’origine)
• Ore 21,00 – Daniela Ghirardo presenta con Sergio Enrico: “Balme Balmit Barmet – Passeggiate per tutte le stagioni” da Borgofranco a La Thuile e non solo… una serie di passeggiate facili o impegnative alla scoperta delle balme ma soprattutto del mondo contadino che le utilizzava per la vita di tutti i giorni e le circondava di mistero nei racconti delle veillà.

Sabato 26 giugno

Gianni Oliva

alle ore 16 torna l’appuntamento “Voglio stampare il mio libro”. Parallelamente, proseguono i pomeriggi letterari “@30 minuti con…”:
• Ore 15,30 – Aurora Frola, autrice indipendente, presenta: “Meravigliosa Ivrea”. Una nuova guida turistica per la città di Ivrea.
• Ore 16,00 – “BorgoLibri accoglie un ospite internazionale” in collaborazione con Angi, associazione nuova generazione italo-cinese.
• Ore 16.30 – Elisabetta Corni presenta “Segni di Pietra – Ink line Edizioni” l’ultima straordinaria opera di Francesco Corni.
• Ore 18,00 – Gianni Oliva presenta il suo ultimo libro: “La bella morte – Gli uomini e le donne che scelsero la Repubblica sociale italiana” Mondadori Editore. (moderatrice la giornalista Ezia Bovo)
• Ore 19,00 “Aperilibro”con i prodotti De.C.O. (prodotti a denominazione comunale d’origine)
• Ore 21,00 – Massimo Centini presenta “Le meraviglie del 2000 di Emilio Salgari – I luoghi di Salgari”(Anteprima del volume che sarà illustrato al Salone Internazionale del Libro di Torino ottobre 2021). Il libro, tra i meno conosciuti, del Jules Verne italiano viene considerato il testo più importante di protofantascienza italiana. Pochi sanno che il grande scrittore visse a lungo in Canavese prima di spostarsi a Torino. Nel libro, in appendice, si ricostruisce la vita e la tragica morte di Salgari (moderatrice la giornalista Ezia Bovo)

Domenica 27 giugno

alle ore 14,30 “Visita guidata al ricetto e a Palazzo Marini” a cura del tour operator Life In Progress e ai “Balmetti” per l’esposizione e degustazione di prodotti tipici (a cura dei Giovani Vignaioli Canavesani) dalle 16,30 alle 18 appuntamento con “Voglio stampare il mio libro”.

I Pomeriggi letterari “@30 minuti con…” proseguono con:
• Ore 16,30 – Evi Giuliana Giolino presenta “M’ama non M’ama – Raccontando e proverbiando”. A confronto il piemontese parlato tra: Baio Dora, Montalto e Cerrone
• Ore 17,00 – Guido Cossard presenta “I santuari del Solstizio d’Inverno – Tracce dal passato”Archeoastronomia sul campo: alla scoperta dei siti in Valle d’Aosta e Piemonte.
• Ore 17,30 Fiorenza Cout presenta “Conciaossa-Rabeilleur-Rebouteux” (iI dono di ripristinare. I guaritori di montagna in un libro obiettivo e sobrio che colma uno spazio culturale)
• Ore 18,00 – Luciana Banchelli presenta ““Profumi del tempo – In viaggio con Salvator Gotta” il grande scrittore canavesano ritorna ai nostri giorni nella sua amata terra.
• Ore 18,00 Marianna Giglio Tos presenta: “L’antica fiamma” romanzo storico-formativo, viaggio tra passato e presente (Anteprima del volume che sarà illustrato al Salone Internazionale del Libro di Torino ottobre 2021). Misteri e complotti nascosti tra diari perduti e ritrovati. Ambientato nel ‘500 tra Piemonte e Valle d’Aosta, il viaggio spirituale nella terra più buia, l’ombra dell’animo umano. L’autrice si accompagna nel suo lungo viaggio con Dante Alighieri.

• Ore 21.00 – Omaggio a Dante a 700 anni dalla sua scomparsa. Letture dantesche con l’attore Oreste Valente. Parco di Villa Marini (Ingresso libero su prenotazione)

L’ingresso alla manifestazione è condizionato dalla normativa vigente Covid 19