Quando:
30 marzo [email protected]:00
2019-03-30T21:00:00+01:00
2019-03-30T21:15:00+01:00
Dove:
Teatro Bertagnolio
Chiaverano

Per la serie “grandi firme in un piccolo teatro di provincia”, il palco del Bertagnolio di Chiaverano ospita Maria Amelia Monti e il suo toccante spettacolo La lavatrice del cuore, che si spiega da sé già nel sottotitolo: “lettere di genitori e figli adottivi”.
L’attrice milanese si confronta con un tema che la tocca da vicino, in quanto il suo terzo figlio è adottato: «Lo spettacolo – racconta – ha la sua origine, nel 2013, in occasione del “Festival delle lettere di Milano”; quell’anno il tema erano le lettere scritte da genitori adottivi ai loro figli e viceversa. Di quelle 500 missive, una più emozionante dell’altra, mi è stato chiesto di selezionarne dieci che avrei poi portato in scena. Un’impresa quasi impossibile,ma ce l’ho fatta ed è nato questo spettacolo, fatto dalla lettura delle dieci lettere, intercalate da un diario molto spiritoso scritto da mio marito Edoardo Erba, nel quale racconta la trafila che abbiamo vissuto anche noi per riuscire ad adottare un bambino. Il testo di Edoardo alleggerisce un po’ lo spettacolo, anche perché sono lettere molto coinvolgenti ed emozionanti.
E’ uno spettacolo che porto in scena da diversi anni, sempre con gioia perché fa bene all’anima, anche a coloro che non hanno vissuto in prima persona l’esperienza dell’adozione».
Il racconto dell’esperienza di Edoardo e Maria Amelia si affianca a quello di altre coppie, di papà e mamme che raccontano il proprio viaggio, in un’alternanza tra prosa e lettura di grande intensità in cui non mancano momenti di puro divertimento. Il tutto accompagnato dalle note del violoncello, magistralmente suonato da Federico Olding
La voce di Maria Amelia, lettura dopo lettura, suona come una voce amica, a tratti visibilmente emozionata per ciò che sta leggendo. «E così – chiosa Maria Amelia Monti – ti sembra di sentirti nel salotto di casa tua e non a teatro mentre ascolti rapita il racconto di un’altra mamma di cuore, quella voce che diventa emozionante perché parla di te, sì proprio di te, di quei pensieri che hai fatto mille volte, di quelle domande che ti sei fatto mentre guardi negli occhi tuo figlio».
PREVENDITE:
La Galleria del libro, Ivrea 0125 641212
Alimentari La Censa, Chiaverano 0125 54813
Biglietto intero Euro 11 – Biglietto ridotto Euro 8 (under 12). Diritti di prevendita 1 E