Quando:
25 ottobre [email protected]:00
2019-10-25T21:00:00+02:00
2019-10-25T21:15:00+02:00
Dove:
Bollengo
Sala Nuova Torre

“Un seugn ëdzora a doe rove”
(un sogno su de ruote)

con la presenza di Franco Balmamion

Appuntamento con la grande storia del ciclismo, quella del Campionissimo Fausto Coppi, del quale quest’anno si celebrano i 100 anni dalla nascita con la presentazione di “Un seugn ëdzora a doe rove” (un sogno su de ruote), storia di Fausto Coppi che ha la particolarità di essere scritto in doppia lingua, italiano e piemontese, e che narra, tappa dopo tappa, la breve e intensa vita del Campionissimo di Castellania.
Con questo volume Bradipolibri, casa editrice specializzata in letteratura sportiva ( il libro su Coppi segue le pubblicazioni sulla inimitabile leggenda del Grande Torino e sulla storia della Juventus), va a completare il trittico di eccellenze sportive piemontesi raccontate nella lingua della regione, rimettendo in “pista” la già collaudata coppia che ha prodotto appunto “Mach el destin a l’ha poduje fermè”: Flavio Pieranni, appassionato delle imprese del Grande Airone, che ha scritto in Italiano le tappe della vita del grande ciclista, mirabilmente tradotte in lingua piemontese da Vittoria Minetti, apprezzata insegnante della materia nonché autrice di commedie in lingua piemontese.
Un volume agile e di facile lettura per tutti gli appassionati che vorranno ripercorrere le gesta di questo inimitabile atleta e per chi vorrà scoprirlo per la prima volta.
Oltre al sindaco di Bollengo, Luigi Ricca, sempre sensibile alle iniziative culturali e al ciclismo in generale, saranno presenti l’amatissimo campione canavesano Franco Balmamion, due volte vincitore del Giro d’Italia e i musicisti (anch’essi canavesani) del duo “ PALPICTION” Paolo Sottero, chitarra acustica ed elettrica, armonica e voce e Picco Graziano, storico chitarrista fin dagli anni ’80 e che ha militato in numerosi gruppi locali. Entrambi conosciuti e apprezzati anche grazie alle loro partecipazioni a manifestazioni musicali locali come Tavagnasco rock, Volk’s&Roll, Ivrea in musica eccetera, faranno da colonna sonora alla serata con brani a tematica ciclistica e con testi d’atmosfera