Quando:
11 settembre [email protected]:30
2019-09-11T21:30:00+02:00
2019-09-11T21:45:00+02:00
Dove:
Ivreaestate
cortile del Museo Garda
Ivrea

Pale Blue Dot – Pallido Pallino Blu
Spettacolo teatrale con Andrea Brunello
Ispirato a Carl Sagan. Testo di Andrea Brunello
con il supporto di Christian di Domenico
Regia di Christian di Domenico
Scenografie di Roberto Abbiati
Musica di Enrico Merlin

Il clima.
Il Voyager.
Il nostro Pianeta.
Una rivoluzione ci salverà. Vero? Una incredibile storia di speranza, meraviglia, bellezza e disperazione.
Il destino della sonda Voyager 1 si mescola con quella del suo creatore dalle tendenze suicide, quelle di suo figlio sognatore e quelle del Pianeta Terra. Mentre il satellite artificiale si allontana dal sistema solare tutto cade in prospettiva, diventa dolorosamente chiaro che il nostro Pallido Pallino Blu, la Terra, è l’astronave più preziosa e va protetta senza esitazione e senza compromessi. Perché non riusciamo a farlo? Forse non siamo “ingegnerizzati” per farlo? Forse non siamo così intelligenti? Ma quando tutto sembra perduto avviene la più incredibile delle rivoluzioni. È draconiana e necessaria. Il senso fatalistico di inevitabilità è sollevato dalle nostre anime e la struttura sociale cambia per sempre e per il meglio. Ma è successo veramente? Può succedere veramente? Oppure è solo utopia, una storia di speranza che deve essere
raccontata e poi inviata al Voyager 1 così che almeno lui possa tenere un’ultima finale reliquia della nostra civilizzazione
che potrebbe essere giunta al termine del suo viaggio? Pale blue dot è un monologo pieno di passione, che fa riflettere denunciando e ponendo interrogativi. Un format pedagogico, una lectio magistralis che condensa informazione e visione. (Vincenzo Sardelli, Krapp’s Last Post)

in collaborazione con Morenica Festival