I 25 aprile 2021: online dell’Anpi di Ivrea, a Lace dell’Anpi Valle Elvo e le Strade di Liberazione dell’Anpi nazionale

Le tante proposte dell’ANPI per celebrare la Festa della Liberazione

A livello nazionale l’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia (ANPI) invita tutte le cittadine e tutti i cittadini a partecipare a “Strade di Liberazione” deponendo alle ore 16 del 25 aprile un fiore sotto le targhe di vie e piazze dedicate ad antifasciste/i e partigiane/i, un fiore che diverrà una luce accesa sul sacrificio di tante donne e tanti uomini da cui sono nate la Repubblica e la Costituzione.
A Ivrea la proposta dell’ANPI nazionale viene declinata con “#EQUESTOE’ILFIORE” , proposto da ANPI di Ivrea e Basso Canavese, Ecoredia, Forum Democratico del Canavese, Laboratorio Civico Ivrea, Libera Ivrea, Movimento 5 Stelle Ivrea, Partito Democratico Ivrea e Cascinette, Viviamo Ivrea, ZAC_Zone Attive di Cittadinanza.
Si tratta dell’invito a “festeggiare anche quest’anno il 25 aprile, in maniera intensa ma in sicurezza”  posando un fiore con un biglietto e una frase davanti alla Stele della Resistenza (ai giardini del Botta) nella fascia oraria tra le 16 e le 17 di domenica 25 aprile “per poi allontanarsi senza sostare e non creare alcuna forma di assembramento”.

L’ANPI di Ivrea e Basso Canavese poiché per il secondo anno consecutivo la ricorrenza del 25 aprile non potrà essere celebrata, come sempre prima d’ora, con manifestazioni e raduni, propone quindi anche in questo 2021 di attivarsi singolarmente per arricchire la bacheca e il sito della Associazione con pensieri, canzoni, fotografie e quant’altro la creatività diffusa può immaginare.
Si comincia con due proposte:
– Giustizia, libertà, democrazia, solidarietà, pace.
Sono i 5 valori che stanno alla base della Lotta di Liberazione, confluiti poi nella Costituzione, figlia della Resistenza. 5 temi fondanti la vita civile del nostro Paese, sui quali vi invitiamo a riflettere per costruire pensieri, testi, poesie, canzoni, immagini, video che formeranno un ideale percorso di avvicinamento al 25 Aprile.
Malgrado le limitazioni dovute alla pandemia, proprio a causa di essa, trasformiamo le chiusure e le solitudini di questi giorni in una occasione di Memoria, idee, prospettive future. E non temiamo di volare alto con la fantasia…

– Cerca i luoghi della Memoria.
Questa è la seconda iniziativa che vi proponiamo per andare incontro al 25 Aprile in modo condiviso e responsabile: ogni paese e città ha lapidi e targhe dedicate ai Caduti partigiani. Vi chiediamo di fotografarle, filmarle, recitare qualcosa davanti ad esse, oppure suonare e cantare, mandare vostri pensieri…
Dove sono? Cerchiamoli per riflettere e costruire pensieri, testi, poesie, canzoni, immagini, video che formeranno un ideale percorso di avvicinamento al 25 Aprile.
Malgrado le limitazioni dovute alla pandemia, proprio a causa di essa, trasformiamo le chiusure e le solitudini di questi giorni in una occasione di Memoria, idee, prospettive future. E non temiamo di volare alto con la fantasia…
Grazie per la diffusione e la partecipazione che vorrete dare a questa e ad altre iniziative che comunicheremo in questi giorni, che ci permetteranno di andare incontro al 25 Aprile in modo condiviso e responsabile.
Aspettiamo i vostri contributi che verranno pubblicati sul nostro “Notiziario” e sulla pagina Facebook “Anpi Ivrea e Basso Canavese”, e trasmessi all’Anpi nazionale.
Inviare all’indirizzo e-mail [email protected].com o su WatsApp al 320 6854432
Anpi di Ivrea e Basso Canavese

L’ANPI Valle Elvo e Serra propone per il 25 aprile 2021, alle ore 10, il raduno presso l’area monumentale a Lace di Donato.
Oltre alla deposizione di fiori alla Cascina e della Corona al cippo ai partigiani, dopo il saluto del Sindaco di Donato sono previsti interventi del Circolo ANPI Valle Elvo e Serra, del Coordinamento Biellese Antifascista, di Renzo Sarteur in ricordo dei compagni partigiani, di Nevio Perna del Circolo Legambiente Dora Baltea e di Andrea Pozzetta, storico, dell’Università di Pavia.
Da mezzogiorno pranzo condiviso presso l’area monumentale.

La manifestazione si svolgerà nell’area monumentale e nel grande prato antistante, in osservanza della normativa vigente in materia di contenimento dell’epidemia da Covid-19.
Il suo svolgimento  stato comunicato ai sensi di legge alla Questura di Biella e ai Carabinieri di Netro e pertanto l’Area Monumentale potrà essere raggiunta da chiunque esibendo, in caso di necessità, la relativa autocertificazione.
ANPI Valle Elvo e Serra

 

Il Circolo di Rifondazione Comunista di Ivrea dedica il 25 aprile 2021 alle donne della Resistenza. In particolare alla giovane partigiana Santina Riberi, nome di battaglia Carla, fucilata l’11 settembre 1944 dai fascisti del battaglione Barbarigo nella caserma Freguglia.

La sua storia, il ruolo delle donne partigiane, una poesia e il messaggio video del nipote della partigiana Carla in questo articolo(il comunicato).

 

 

 

 

 

 

25 aprile 2021. 76° ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE D’ITALIA.
Non c’è futuro senza memoria.
Il messaggio del sindaco Sertoli e dell’amministrazione comunale di Ivrea
 

 

 

 

 

 

 

 

Maratona per il 25 aprile

Tutti i contributi alla maratona sono pubblicati sulla pagina Facebook dell’Anpi di Ivrea e Basso Canavese